Lucca 2018: Slam Dunk Restyled Edition è l'annuncio preferito dall'utenza DownloadMe - Film Serie TV Anime Download Streaming

Lucca 2018: Slam Dunk Restyled Edition è l’annuncio preferito dall’utenza

Il nostro annuale sondaggio sull’annuncio preferito di Lucca Comics & Games ha visto una netta vittoria del classico sportivo di Takehiko Inoue, Slam Dunk. A portare in Italia la nuova versione Restyled della storia di Hanamichi e dei suoi compagni dello Shohoku è nuovamente Planet Manga, che aveva già in passato pubblicato la versione sottiletta nel 1997, una versione collection nel classico formato tankobon nel 2001 e una versione deluxe nel 2006, quest’ultima tuttavia interrotta dall’editore al 10 volume e poi ripresa e riproposta da d/books nel 2010.
A 10 anni dalla sua ultima esperienza con questo titolo, l’editore modenese ci riprova annunciando la più recente edizione giapponese.
 

Hanamichi Sakuragi è una matricola del liceo Shohoku ed è sostanzialmente un attaccabrighe che non passa certo inosservato con i suoi capelli rossi fuori dal comune e con la sua altezza. Entrerà nel mondo del basket dopo essersi innamorato di una ragazza che si chiama Haruko, alla quale questo sport piace molto… quindi per conquistarla decide di entrare nella squadra di basket della sua scuola… anche se è totalmente a digiuno di questo sport, di cui non conosce nemmeno le regole! Gli inizi non saranno quindi certo dei più semplici, ma sotto sotto si potrà pian piano scoprire in lui un talento innato per questo sport! 

 

A seguire, buon risultato anche per Star Comics, che ottiene il secondo posto con l’attesa riedizione di Lamù di Rumiko Takahashi, che prosegue l’apprezzata riscoperta dei classici dell’autrice, dopo le Perfect Edition di Maison Ikkoku e Ranma 1/2.
 

La storia narra le disavventure di un gruppo di liceali che vivono nella città di Tomobiki dove frequentano l’omonimo Liceo. Un bel giorno un’astronave carica di Oni arriva dallo spazio per conquistare la Terra offrendo agli umani un’unica possibilità di salvezza: se un essere umano, scelto a caso da un computer, riuscirà a toccare le corna di Lamù (la bellissima figlia del re degli Oni, che indossa soltanto un bikini tigrato) entro dieci giorni il pianeta sarà salvo. La scelta cade su Ataru Moroboshi, un liceale sguaiato e donnaiolo che risulta molto interessato all’offerta di dover “toccare” la bella Lamù. Durante il duello però Lamù lascia tutti a bocca spiccando letteralmente il volo, il che manda a monte qualsiasi tentativo di Ataru di toccarle le corna.

Chiude il podio J-POP con Girl from the Other Side di Nagabe, l’unico annuncio inedito tra le prime tre posizioni.
 

Due regni: quello interno, popolato dalle persone normali, e quello esterno, abitato da persone “maledette”. Al solo tocco, la maledizione viene passata anche a chi è “sano”, trasformandolo velocemente in una creatura simile a un Wendigo: il regno interno ha quindi costruito un muro attorno ai suoi territori per potersi proteggere dal pericolo.
Appena fuori dai confini delimitati dal muro, al limitare di una foresta, vi è un villaggio abbandonato in seguito al diffondersi della maledizione. Qui vive Shiva, una bambina sana, insieme al “Maestro”, uno uomo maledetto che si prende cura di lei. Pur non potendosi nemmeno toccare, i due sembrano aver creato un rapporto che va al di là di apparenze e differenze a favore di affetto, fiducia e gentilezza. I misteri dietro a questa maledizione, tuttavia, sembrano minacciare questo rapporto – così come i pregiudizi dei simili di entrambi.

Note: Siúil, a Rún, il sottotitolo del manga, è il titolo di una canzone tradizionale irlandese.

 

 

Vota i tuoi manga preferiti tra quelli annunciati a Lucca 2018

Fonte Notizia




Vai alla barra degli strumenti