black mirror bandersnatch

Black mirror Bandersnatch Download Streaming HD

Black Mirror: Bandersnatch, noto anche come Bandersnatch, è un film interattivo pubblicato su Netflix il 28 dicembre 2018, pensato come parte del franchise di Black Mirror. È stato scritto da Charlie Brooker e diretto da David Slade.

In Bandersnatch, è lo spettatore che prende le decisioni per il protagonista, un giovane programmatore interpretato da Fionn Whitehead, che nel 1984 crea un videogioco basato su un romanzo interattivo. Il film è basato su un videogioco di Imagine Software con lo stesso nome, mai pubblicato in seguito al fallimento dell’azienda. Ci sono anche dei riferimenti a opere di Lewis Carroll in cui è presente una creatura chiamata Bandersnatch.

I produttori esecutivi Charlie Brooker e Annabel Jones sono stati contattati da Netflix per realizzare un film interattivo nel maggio 2017, dopo che Netflix aveva già realizzato altre opere interattive per bambini. La difficoltà nello scrivere una sceneggiatura non lineare ha portato Netflix a creare un software su misura chiamato Branch Manager. Le riprese e la produzione hanno richiesto più tempo rispetto ai tipici episodi di Black Mirror. Il trailer di Bandersnatch è stato pubblicato il 27 dicembre 2018, il giorno prima dell’uscita del film.

DESCRIZIONE

Bandersnatch è un film interattivo, in cui in vari punti viene chiesto allo spettatore di effettuare una scelta che influisce sulla trama. Un breve tutorial, che varia a seconda del dispositivo usato, spiega allo spettatore come effettuare le scelte. Si hanno dieci secondi a disposizione, dopodiché viene presa una decisione predefinita.[1] Una volta finita la visione, allo spettatore viene data l’opzione di tornare indietro e fare una scelta diversa.[2] La durata media del film è di 90 minuti, ma il percorso più veloce è di soli 40, mentre quello più lungo di 2 ore e mezza.[3][4] In totale sono presenti 150 minuti di riprese diverse suddivise in 250 segmenti.[5] Secondo Netflix i finali “principali” sono cinque, ognuno con alcune varianti,[2] ma il produttore Russell McLean considera invece come finali dieci o dodici segmenti diversi, alcuni meno conclusivi di altri.[6] Il regista David Slade ha dichiarato che tra i vari finali sono sparsi diversi easter egg, alcuni particolarmente difficili da individuare.[7] Secondo i produttori esecutivi Charlie Brooker e Annabel Jones, nessun finale è preferibile rispetto a un altro, anche perché alcuni di essi potrebbero non essere considerati dei veri e propri finali in senso stretto.[6]

In molti casi, una volta che lo spettatore raggiunge un finale, il film interattivo permette di riconsiderare una particolare scelta critica in modo da accedere ad altri finali, o in alternativa di visualizzare direttamente i crediti del film.[1] In alcuni casi è possibile raggiungere lo stesso segmento in modi diversi, ma allo spettatore vengono mostrate opzioni differenti in base alle scelte effettuate precedentemente.[8] In altri casi, lo spettatore è guidato verso una specifica narrazione, indipendentemente dalle scelte effettuate.[9] Lo spettatore ha la possibilità di ricominciare dall’inizio la visione di Bandersnatch, ma questo cancellerà tutte le informazioni relative alle scelte effettuate su quel dispositivo.

TRAMA BLACK MIRROR BANDERSNATCH

Nell’Inghilterra del 1984, il giovane programmatore Stefan Butler sta progettando un innovativo videogioco interattivo basato sul librogame Bandersnatch del visionario Jerome F. Davies. Stefan propone la demo alla società Tuckersoft, diretta da Mohan Thakur, che ha tra i suoi programmatori il famoso Colin Ritman, autore dei principali videogiochi in voga all’epoca. A Stefan viene proposto un team di collaboratori e di progettare il gioco nell’ufficio messo a disposizione dalla società: se il protagonista dovesse accettare, Colin gli riferirebbe che ha fatto la scelta sbagliata e l’episodio ricomincerebbe da capo, seppur in forma di riassunto, con la possibilità di scegliere diversamente. Se invece Stefan rifiutasse l’offerta, continuerebbe a lavorare al gioco da solo nella propria cameretta.

FONTE WIKIPEDIA.IT

LINK DOWNLOAD E STREAMING

 

CLICCA PER LE STAGIONI DELLA SERIE TV BLACK MIRROR

ALTRO DALLA SEZIONE FILM

ALTRO DALLA SEZIONE SERIE-TV

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *