"Avrebbe dovuto vincere l'Oscar per Boogie Nights" DownloadMe - Film Serie TV Anime Download Streaming

“Avrebbe dovuto vincere l’Oscar per Boogie Nights”

Nel corso di una recente intervista, la star Mark Wahlberg ha parlato della sua amicizia con il compianto Burt Reynolds, venuto a mancare nelle scorse settimane.

I due si conobbero sul set di Boogie Nights – L’Altra Hollywood, film del 1997 scritto e diretto da Paul Thomas Anderson.

“Già all’epoca non faceva altro che dirmi che gli ricordavo parecchio suo figlio”, ha detto Mark Wahlberg. Il che è buffo perché il suo personaggio, nel corso del film, diventava una sorta di figura paterna per il mio. Si veniva a creare questa fredda e stramba famiglia disfunzionale. Dio, Burt era una vera leggenda! Non è un segreto che ha vissuto un momento difficile nel corso delle riprese. Alla fine fu particolarmente sorpreso dall’attenzione e dai riconoscimenti che ricevette per la sua prova, ma all’inizio è stato difficile per lui convincersi a dire alcune delle battute contenute nel copione. Per così tanti anni, del resto, era stato l’attore col più grande successo al botteghino mondiale.”

Nella sua autobiografia, Reynolds ha scritto di aver odiato particolarmente le numerose battute volgari che secondo la sceneggiatura di Anderson il suo personaggio avrebbe dovuto recitare, cosa che più di una volta lo portò a litigare furiosamente col giovane regista (l’attore addirittura riconosce al produttore John Lyons il merito di avergli impedito di picchiare Anderson). Secondo Wahlberg, tuttavia, fu proprio grazie a tutto quel disagio sul set che Reynolds riuscì a tirar fuori la straordinaria performance che tutti noi conosciamo.

“Sai, quando il suo personaggio e il mio litigano e si separano, quando le loro carriere prendono strade diverse … sembrava doloroso per lui passare attraverso quel processo. Ma è stato fantastico nel film. Lui è sempre stato molto buono con me. Ricordo una volta al New York Film Festival, la gente aveva amato la sua interpretazione. Spero davvero che lui abbia amato il film come ha fatto il resto del mondo. Secondo me è stato il pubblico astio nei confronti della produzione ad impedirgli di vincere l’Oscar. A mio modo di vedere, se lo meritava più di chiunque altro.”

Burt Reynolds sarebbe dovuto comparire in Once Upon A Time In Hollywood, nuovo film di Quentin Tarantino. Purtroppo però è venuto a mancare prima di girare le sue scene.

Source link




Vai alla barra degli strumenti